Alice-Corni

Alice Corni

Alice Corni è una via di mezzo tra Heidi e Peter, ma ha deciso di fare l’attrice e per di più di studiare con i russi, per cui da qualche anno a questa parte indossa spesso i tacchi e la gonna per non deludere Čechov e i suoi epigoni. Nel 2005 Alice va in città per frequentare il corso attori della Paolo Grassi di Milano, primo importante momento di formazione e di metamorfosi, dove si diploma tre anni dopo. Tra il 2010 e il 2013 frequenta a Venezia il percorso L’isola della pedagogia, condotto da Anatolji Vasiliev, progetto vincitore dellUbu 2012, nella sezione premi speciali. Nel 2011 Partecipa allo stage internazionale di commedia dell’arte diretto da Eugenio Allegri, recitando contestualmente allo spettacolo Fratelli d’Italia. Nel 2012 frequenta il laboratorio di Olivia Corsini e Serge Nicolaï, pedagoghi-attori del Théâtre du Soleil, al Festival di Santarcangelo. Vince il premio come migliore attrice al Festival Nazionale Avanti Attori organizzato dall’associazione nazionale ARCI per la sua interpretazione nello spettacolo Ultimo, produzione della compagnia Teatro Corame di Bologna che fonda e con cui lavora in quegli anni.
Nello stesso anno inizia la collaborazione con Palinodie, forse solo perché ha bisogno di tornare alle amate montagne, o forse perché si trova bene. In ogni caso da allora diventa prima attrice della compagnia, recitando in tutte le produzioni tout-public e ragazzi. In verità realizza anche i pupazzi, le maschere, i cigni e tutti gli oggetti di scena di natura animale perché con la scusa di essere cresciuta nella bottega di un artista, Palinodie ne fa tesoro in vari modi.